Vini e distillati

Etichettatura di vini diversi per tipologie 

La stampa di basse tirature di etichette permette di personalizzare il retro dei vini con l’inserimento di dati variabili come il lotto o la data di scadenza attraverso un unico passaggio, ovvero senza necessità di sovrastampare. 

Inoltre, a seconda della tipologia di vino, bianco o rosso, i materiali utilizzati per la stampa delle etichette sono diverse:

  • per i vini rossi o liquori a temperatura ambiente, carta naturale enologiche quale: vergate, martellate o goffrate; 
  • peri vini bianchi, prosecco o spumanti e liquori a basse temperature, materiali plastici o carte Waterproof appositamente trattate per garantire la migliore resistenza della stampa.