Lettori indossabili

Lettori indossabili

 

Nelle attività di picking molto intenso, spesso il classico lettore o terminale con impugnatura manuale, può rappresentare un rallentamento nel flusso operativo. In questi ambiti, infatti, l’operatore ha la necessità di lavorare a mani libere per prelevare oggetti ingombranti. 

 

Quando si verifica questa condizione durante la fase di raccolta dati, l’operatore esegue le scansioni dallo scaffale e successivamente è costretto a poggiare il terminale per effettuare il prelievo dei prodotti o delle scatole, con inevitabile rallentamento delle attività e possibilità di danneggiamento dovuto a cadute accidentali.

Una soluzione vincente per lavorare a mani libere ed aumentare la produttività sono i dispositivi indossabili, come i lettori di codici a barre ad anello o guanto. Questi dispositivi possono connettersi al palmare tramite connessione diretta con cavo o Bluetooth. Sono formati da un corpo unico, con lettore e pulsante di scansione integrato o con un bottone bluetooth a parte inventato appositamente da Mobile Project. Nei lettori indossabili il lettore ottico è posizionato sul dorso della mano ed il pulsante di scansione è posizionato alla base dell’indice e si preme con il pollice.

Questa tipologia di scanner, che Finlogic è in grado di offrire mediante la consociata Mobile Project, ha molteplici benefici:

  • completa libertà di movimento;
  • entrambe le mani libere per lavorare senza vincoli;
  • riduzione drastica delle cadute accidentali;
  • operazioni di scansione rapide;
  • dimensioni compatte e peso leggero;
  • riduzione degli errori di scansione;
  • Nonostante le dimensioni compatte, i lettori di codici  a barre indossabili sono molto robusti e disponibili con ottica 1D per codici lineari e ottica 2D per codici lineari e bidimensionali.