Sanitario

Etichette per dispositivi medici

Finlogic e la consociata Staf Srl, da anni, collaborano con ospedali e strutture sanitarie per la fornitura di etichette necessarie a garantire l’identificazione e la tracciabilità di tutte le operazioni, ottimizzando tempo e denaro.

Nello specifico forniamo etichette per ospedali, cliniche e laboratori di analisi destinate a diversi ambiti di applicazioni quali:

  • registrazione e dimissioni dei pazienti;
  • monitoraggio e verifiche di laboratorio;
  • gestione dei prodotti farmaceutici, dei pasti e delle risorse;
  • soluzioni di stampa per etichette e braccialetti;
  • lettori e terminali per la lettura e codifica dei codici a barre;
  • targhette o braccialetti di identificazione per i pazienti;
  • provette e fiale di laboratori di analisi;
  • sacche di sangue e trasfusioni;
  • identificazione di materiale sanitario;
  • sterilizzazione degli strumenti medicali e chirurgici;
  • etichette neutre per referti e cartelle cliniche.

Braccialetti di identificazione sicura del paziente

Le esigenze di sicurezza dei dati in ambito sanitario richiedono una corrispondenza precisa tra cartella del paziente, campioni, registrazioni e pazienti; 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno.

Le soluzioni di identificazione sicura dei pazienti assicurano la massima tranquillità agli operatori sanitari, garantendo che i pazienti giusti ricevano il giusto trattamento, con precisione e accuratezza.

Per questo Finlogic mette a disposizione diversi tipi di braccialetti identificativi, per stampanti a trasferimento termico, termico diretto, soluzioni più economiche per utilizzi quotidiani, braccialetti con Rfid integrato e personalizzabili ad alte prestazioni, oltre a fogli per stampanti laser o a getto di inchiostro per clienti che desiderano utilizzare l’hardware esistente.

Etichette per sterilizzazione

Le etichette per certificare l’avvenuta sterilizzazione in ambito medicale, vengono prodotte nello stabilimento della consociata Staf Srl (a Piacenza) e sono realizzate seguendo i più recenti aggiornamenti legislativi, perfettamente conformi e idonee per lo scopo e l’utilizzo nelle aziende sanitarie.

Le etichette per sterilizzazione sono particolari etichette soggette a viraggio del colore con la sterilizzazione, che può essere di quattro tipologie:

  1. etichette per sterilizzazione con vapore (10 min a 121°): su ogni lotto di produzione che viene mandato in laboratorio, viene cambiato il lotto di produzione;
  2. etichette per sterilizzazione con ossido di etilene: per il settore del legno, per chi fa pallet ad esempio (per animaletti del legno);
  3. etichette per sterilizzazione con gas plasma o perossido di idrogeno: per sterilizzare gli strumenti in metallo o acciaio nel settore medicale;
  4. etichette per sterilizzazione con raggi gamma: sono etichette in Tyvec da apporre sulle buste sterilizzate con gli strumenti chirurgici.

Etichette con codici identificativi

Le etichettatura per i dispositivi medici è decisamente importante in virtù del fatto che ha a che fare con la salute dei pazienti. La dicitura deve risultare sempre immediatamente leggibile e chiara e non deteriorabile a contatto con nessun tipo di sostanza, agente chimico o atmosferico, per non dare adito a dubbi o fraintendimenti rispetto al loro riconoscimento.

È possibile stampare simbologie e formati di dati per codici a barre conformi al settore. Le stampanti destinate al settore medicale sono progettate per l’uso in ambienti che necessitano di elevati standard di igiene e pulizia.

L'etichette sanitarie, i nastri e i bracciali identificativi sono testati per resistere a ogni tipo di contatto con l’ambiente circostante: fluidi corporei, sangue, xilene ecc., praticamente a qualsiasi sostanza chimica e all’acqua, oltre che alle alte e basse temperature.