Marcatori Laser

Marcatori laser per ogni applicazione

La marcatura laser è la migliore tecnologia per assicurare la leggibilità e la permanenza di codici e scritte, su tutti i materiali. Il laser può marcare codici 2D di piccole dimensioni, fino a 0,5 x 0,5 mm. Impiegata nelle aziende di produzione industriale, automotive, meccanica e metalmeccanica.

La consociata System Code di Bergamo vanta un grande esperienza nel settore della marcatura grazie alla dotazione di due marcatori, uno per etichette speciali permanenti, l’altro per card e metalli, a prezzi competitivi.

Richiedi un preventivo

Le caratteristiche della marcatura laser

I marcatori laser sono indicati soprattutto per incidere i metalli, ma possono essere utilizzati anche per il legno e i materiali termoplastici. Per avviare una corretta marcatura è possibile adottare diverse tecniche tra cui:

  • incisione superficiale e sotto superficie
  • ablazione
  • ricottura
  • carbonizzazione
  • schiumogeno
  • viraggio di colore

Le PMI utilizzano questa soluzione pratica e innovativa, nei processi manifatturieri e di filiera. Si tratta infatti di una tecnica di marcatura permanente e di alta qualità, realizzata con fogli ed etichette speciali.

Come funziona la marcatura laser di un prodotto

Il marcatore utilizza il fascio di luce intenso che si focalizza sulla superficie di un determinato oggetto. In questo modo il raggio laser crea l’immagine sulla superficie da lavorare, pilotato con specchi mobili o con una testa plotter.

A seconda delle caratteristiche della sorgente laser, viene erogata sul prodotto una densità istantanea di potenza di picco, di diverse centinaia di kilowatt, causando una modifica istantanea della superficie e quindi incidendo l’oggetto.

I vantaggi di un marcatore laser per l‘identificazione delle merci

Il principali vantaggi, rispetto alla classica etichettatura, vertono sull’assenza di alcuni elementi quali:

  • inchiostri
  • maschere
  • solventi
  • acidi

Il che migliora non solo il risultato, ma incide anche sulla riduzione dei costi di manutenzione.

Un secondo importante vantaggio è relativo alla durabilità, infatti a differenza di molte tecniche di incisione che provocano l’asportazione di una parte del materiale, l’incisione laser non provoca questa asportazione. Per questo, il laser crea un cambiamento del colore del materiale, dando luogo a un marchio visibile, praticamente indistruttibile.

Con questa modalità di produzione, le etichette sono resistenti alle temperature, all’abrasione, alle sostanze chimiche e alle condizioni atmosferiche avverse, assicurando la massima protezione contro la contraffazione e le frodi.

Un vantaggio molto interessante per tutti coloro che devono affrontare l’identificazione di un prodotto con dati variabili, è la possibilità di avere un funzionamento automatico o semiautomatico: oltre ai layout fissi, con un modulo software speciale è possibile importare contenuti variabili di marcatura laser da file Excel o XML, ecc… con semplicità.

Da non sottovalutare infine c’è l’impatto ambientale, poiché la tecnologia non utilizza inchiostri, solventi o altri materiali di consumo, risparmiando così su ambiente e costi.

I prodotti di Finlogic a disposizione per la marcatura laser

Tra le soluzioni disponibili nel nostro catalogo vi sono alcune proposte altamente tecnologiche come:

  • il software di marcatura LaserPlus, che consente la marcatura di testi, grafici, codici come Data Matrix o codici a barre, numeri di serie, loghi e molto altro;
  • la marcatura con caricamento manuale sino a 70mm di altezza, con cui è possibile aprire il carter di protezione della zona laser e posizionare pezzi con altezza massima di 70mm;