Etichette e cartellini BPA Free, una scelta etica e consapevole

L’estate volge al termine, ma Finlogic guarda sempre avanti ed è pronta per gennaio 2020.

Da oltre 2 mesi, in produzione garantiamo un utilizzo esclusivo di materiali di stampa termica “BPA free” conformi alla normativa Europea, ovvero carte prive di bisfenolo e totalmente prive di fenoli, per soddisfare le esigenze più specifiche dei nostri clienti.

Cosa è il BPA?

La carta termica, comunemente utilizzata per gli scontrini e le etichette delle bilance, ricorre tradizionalmente al bisfenolo A (BPA) come sviluppatore di colore. Il bisfenolo A è un composto chimico organico comunemente usato in tutto mondo nella produzione di plastiche di policarbonato e resine epossidiche, e come sviluppatore di colore per le carte termiche. Esso è presente in molti prodotti di consumo, come le attrezzature sportive o i CD, ma i recenti studi sui rischi per la salute hanno spinto le autorità dell’UE a introdurre restrizioni al suo utilizzo.

Attualmente nelle etichette termiche, lo sviluppatore di colore corrisponde in genere all’1-1,5% del peso della carta. Con questa modifica legislativa, dopo il 2 gennaio 2020, le carte termiche con concentrazioni di Bisfenolo A superiori allo 0,02% in peso, saranno proibite nell’Unione Europea.

Finlogic garantisce l’utilizzo di carta termica naturale e top coated, perfettamente in linea con i requisiti richiesti dalla normativa e offre una gamma completa di materiali tra cui scegliere.

Stai un passo avanti e scegli soluzioni “BPA Free”

Se ancora non avete verificato che tipo di materiale acquistate per le vostre etichette, è arrivato il momento di mettersi al passo con la normativa.

Come fare?

  • Verificate se la carta termica per etichette che utilizzate è priva di BPA, basta consultare la scheda tecnica del materiale o richiederla al vostro fornitore;
  • Se non conforme alla futura normativa, interromperne l’acquisto e optare per nuovo materiale certificato;
  • Verificare che le scorte di etichette contenenti BPA a magazzino, vengano smaltite prima del 2 gennaio 2020;
  • Scegliere un fornitore affidabile di carta termica BPA Free.

L’utilizzo di materiali conformi alla normativa europea, vi permetterà di essere in regola senza incorrere in possibili sanzioni, e di mostrarvi come fornitori affidabili e responsabili verso i vostri clienti.

Noi abbiamo scelto e tu?

Richiedi un preventivo di etichette a Finlogic!