Dal 1 Giugno 2015 il Regolamento CLP unica legislazione per classificazione ed etichettatura di sostanze e miscele

CLP

A partire dal 1 Giugno 2015 il Regolamento (CE) 1272/2008 relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio (CLP) sarà la sola normativa vigente per la classificazione e l’etichettatura delle sostanze chimiche e delle miscele. Terminerà così la fase transitoria che dal 20 Gennaio 2009 ha consentito alle imprese di avvalersi ancora delle disposizioni della precedente legislazione, in particolare della direttiva 67/548/CEE sulle sostanze pericolose e della direttiva 1999/45/CE sui preparati pericolosi.

Il Regolamento CLP sostituirà integralmente la normativa precedente, con obblighi generalmente simili. In alcuni casi introduce tuttavia delle nuove disposizioni. In particolare il metodo di classificazione e di etichettatura delle sostanze chimiche introdotto fa riferimento al sistema mondiale armonizzato delle Nazioni Unite (GHS dell’ONU).
Il CLP richiede alle società di classificare, etichettare e imballare le loro sostanze chimiche pericolose in modo appropriato prima d’immetterle sul mercato a garanzia della sicurezza di lavoratori e consumatori. Un elevatissimo numero di prodotti deve essere ri-etichettato ai fini della conformità al CLP, compresi oggetti di consumo quali vernici o detergenti, oltre che miscele industriali.
Per prepararsi alla scadenza del 1 Giugno 2015, è utile consultare le informazioni disponibili sul sito dell’ECHA.
E’ possibile, inoltre, avvalersi dell’assistenza dell’Helpdesk nazionale CLP dell’Istituto Superiore di Sanità.

Informatevi sui requisiti CLP e attuateli! 

Per (ri)classificare ed etichettare le vostre miscele potete:

  • utilizzare le informazioni fornite dal vostro fornitore nella scheda di dati di sicurezza (SDS)
  • verificare l’inventario delle classificazioni e delle etichettature dell’ECHA per scoprire come altri hanno classificato ed etichettato le sostanze pertinenti
  • fare uso della classificazione ed etichettature armonizzate per le sostanze chimiche più pericolose nel mercato dell’UE
  • fare uso delle informazioni di classificazione ed etichettatura fornite dai vostri fornitori se riempite, reimballate o reimportate sostanze chimiche pericolose nell’UE senza cambiarne la composizione

Informazioni chiave in 23 lingue ufficiali dell’UE

  • L’inventario delle classificazioni e delle etichettature comprende traduzioni delle sostanze con classificazione armonizzata.
  • ECHA-term offre l’opportunità di scaricare le indicazioni di pericolo e i consigli di prudenza in 23 lingue ufficiali dell’UE.
  • Le pagine Web sulla classificazione delle miscele offrono un approccio graduale alla classificazione delle miscele.

Pur essendo gli obblighi previsti dal regolamento CLP simili alla precedente legislazione dell’UE, vi sono tuttavia alcune importanti differenze. Un elevatissimo numero di prodotti dev’essere rietichettato ai fini della conformità al CLP, compresi oggetti di consumo quali vernici o detergenti, oltre che miscele industriali.

I fornitori sono tenuti a etichettare una sostanza o miscela contenuta in un imballaggio ai sensi del regolamento CLP prima di immetterla sul mercato quando:

  • una sostanza è classificata come pericolosa;
  • una miscela contiene una o più sostanze classificate come pericolose al di sopra di una determinata soglia.
Il regolamento CLP definisce il contenuto dell’etichetta e l’organizzazione dei vari elementi di etichettatura. L’etichetta include: nome, indirizzo e numero di telefono del fornitore;
  • quantità nominale di una sostanza o miscela contenuta nell’imballaggio messo a disposizione del pubblico, salvo che tale quantità sia specificata altrove sull’imballaggio;
  • identificatori del prodotto;
  • ove applicabile, pittogrammi di pericolo, avvertenze, indicazioni di pericolo, consigli di prudenza e informazioni supplementari previste da altre normative.
I nuovi pittogrammi contenuti in un riquadro rosso sostituiranno gradualmente gli attuali simboli di pericolo su sfondo arancione.

Spargete la voce

Aiutateci a promuovere la consapevolezza in merito alla scadenza CLP 2015 per le miscele, inserendo il banner “CLP 2015 – Prepararsi in tempo” nella grafica dei vostri messaggi di posta elettronica. Potete scaricare il banner dalla galleria delle immagini.